Passeggiando sul sentiero che attraversa l’area verde a nord dell’ospedale di Garbagnate Milanese, potete incontrare un bosco diverso…anzi più biodiverso!
Si sono conclusi i lavori di miglioramento forestale realizzati dal Parco delle Groane: dopo aver eliminato rovi, legno morto e 500 piante esotiche, che negli anni hanno ricoperto quasi totalmente l’area, sono state messe a dimora 2.500 nuove piante autoctone quali Carpini bianchi, Platani, Quercia rovere, Noccioli e Biancospini. Un intervento strategico per la connessione ecologica tra Groane e Parco Nord Milano.